Categoria: Eventi

“4 Passi con il docente”

4 Passi con il docente” Giuseppe Marcon a Venezia, prima visita alla Chiesa di Santa Maria dei Miracoli, un gioiello nascosto, una chiesa molto particolare e differente rispetto alle altre più famose chiese veneziane. La principale caratteristica che la differenzia è il suo rivestimento in marmo policromo bianco. Sia esternamente che internamente la chiesa si presenta ai vostri occhi tutta rivestita in marmo. Quattro passi più in là, la Chiesa di San Francesco della Vigna, un edificio religioso della città di Venezia, situato nel sestiere di Castello. L’attuale chiesa, costruita per i francescani, fu cominciata da Jacopo Sansovino nel 1534 e completata nel 1554. All’interno del complesso conventuale è custodita una biblioteca le cui origini risalgono al XIII secolo. Se ne hanno notizie certe a partire dal 1437. il cammino prosegue verso La trecentesca Basilica dei Santi Giovanni e Paolo, San Zanipoło in veneziano, sita nel sestiere di Castello è uno degli edifici medievali religiosi più imponenti ed importanti di Venezia. Numerosi dogi e celebri personaggi, che hanno scritto pagine cruciali della storia della Serenissima Repubblica dal XIII al XVIII secolo, riposano qui, sepolti in solenni monumenti sepolcrali. Proprio per questo la Basilica è considerata il Pantheon di Venezia. I nostri passi ci conducono verso il ritorno a casa con l’ultima visita alla Chiesa di San Lazzaro Dei Mendicanti, La chiesa, ora parte dell’Ospedale di Venezia, era la cappella dell’ospizio dei Mendicanti una delle più importanti realtà assistenziali di Venezia. Il complesso venne realizzato da Vincenzo Scamozzi (1601-1631) che collocò la chiesa con la semplice facciata palladiana tra le due ali degli edifici destinati a ricovero. All’interno si conserva Sant’Elena con la croce, unica opera lasciata a Venezia dal celebre pittore bolognese Guercino.
Un piacevole sabato pomeriggio alla scoperta di una città meravigliosa come Venezia, in luoghi nascosti, illudendoci che neppure i veneziani conoscono. Grazie al nostro docente Giuseppe Marcon di averci fatto scoprire preziosi gioielli della città più bella del mondo.

Uscita didattica nella nostra sede!

Lunedì 6 marzo sono venute in visita didattica le alunne e alunni dell’Istituto I.S.I.S. Sandro Pertini di Monfalcone accompagnati dai docenti Livia Antonini, Anna Fioretto e Marco Pinzivalli. Gli allievi hanno visitato i laboratori presso il centro polivalente Piero Poclen di Sfilato e Ricamo, Cucito Facile, Disegno a Matita e Pastello, confrontandosi con il lavoro delle le nostre “allieve” e l’esperienza dei docenti, l’entusiasmo e lo stupore non sono mancati. Hanno raggiunto poi la sede di Via Sant’Ambrogio per salutare parte del Direttivo al lavoro in segreteria e assistere ad una lezione di lingua francese.
Ringraziamo le insegnanti e le allieve delle classi 5ass e 5bss, è stato un vero piacere accompagnarle alla scoperta delle nostre attività che hanno una tradizione più che trentennale, Nella nostra lunga storia siamo un punto di riferimento non solo per l’arricchimento culturale della collettività alla quale ci rivolgiamo, ma soprattutto per la possibilità offerta a chi la frequenta di aprirsi a nuove conoscenze, attraverso le quali nascono rapporti di dialogo e confronto con persone e luoghi.

Commedia “Odissea nell’Ospizio”

La nostra Compagnia Teatrale, vi invita venerdì 10 marzo alle ore 20.30 presso la Sala Parrocchiale San Giacomo a Redipuglia alla prima della commedia “Odissea nell’Ospizio”.
Testo e Regia di Sergio Floreani
Musiche di Luca De Marchi
Scene e costumi del gruppo

Visita al Museo di Storia Naturale

Visita guidata con la nostra docente e del Museo Carsico Geologico e Paleontologico di Monfalcone, dott.ssa Mila Erbisti al Museo di Storia Naturale di Trieste, Una coinvolgente visita, nel Museo di Storia Naturale di Trieste, fondato nel 1846, sono esposte vaste collezioni di botanica, zoologia, mineralogia, geologia e paleontologia.La collezione botanica comprende una trentina di erbari e altro materiale di provenienza sia regionale che nazionale.Nella collezione zoologica si può ammirare, tra gli altri, coralli, madrepore, pesci marini e di acqua dolce, anfibi, rettili, uccelli e mammiferi provenienti da tutto il mondo.Ricche le collezioni di mineralogia e paleontologia: tra i reperti più interessanti si possono annoverare alcuni resti di dinosauri rinvenuti nei pressi di Trieste, tra i quali il più importante e unico in Europa è il fossile di un adrosauro di circa 4 metri praticamente completo ed in connessione anatomica.Il Civico Museo di Storia Naturale di Trieste ospita, inoltre, un nuovo reparto sull’evoluzione degli ominidi dove è esposto il cranio dell’Uomo di Mompaderno, proveniente dall’Istria e molti calchi importanti di ominidi fossili tra cui la famosa “Lucy”.

Uscita didattica a Ravinis, Paularo e Sutrio.

Un commento di un socio partecipante: ” Impeccabile come sempre l’organizzazione della gita da parte di Roberta Vischi, che è riuscita a scovare delle “chicche” poco conosciute. Emozionante la visita al museo La Mozartina, grazie a Daniel che ci ha deliziato con i suoni degli antichi strumenti musicali collezionati dal maestro Canciani.”

“ARIA DI NATALE”

Carissimi soci e docenti, siamo lieti di invitarvi al
brindisi natalizio “ARIA DI NATALE” che si terrà sabato 10 dicembre dalle ore 16.00 alle 19.00 presso la nostra sede del Palazzetto Veneto in Via Sant’Ambrogio,12. Un pomeriggio conviviale deliziato dal nostro Coro, dalla musica dei Chitarristi e da alcune letture dei componenti del gruppo Teatrale. Una piacevole occasione per uno scambio di auguri.

Mostra Pittura LICINIO TONET

“MOSTRA PITTURA” espone Licinio Tonet, nostro iscritto dI “vecchia” data, assiduo frequentatore di vari corsi artistici di pittura, ha partecipato a numerose ex tempore e mostre, non ultima vincitore del ex tempore Monfalcone nel maggio 2022. Inaugurazione venerdì 11 novembre alle ore 18.00 presso la sala espositiva Valentinis della Società Monfalconese di Mutuo Soccorso, in via Barbarigo 26 .

Tutankhamon La mostra sull’Egitto a Venezia

Uscita didattica giovedì 17 novembre: Tutankhamon La mostra sull’Egitto a Venezia.Una mostra evento dedicata al più famoso dei faraoni, tra le più grandi d’Europa all’interno di una location prestigiosa di oltre 3000 mq divisi in 36 stanze su 5 piani a Palazzo Zaguri a Venezia. La mostra racconterà la storia, i misteri e gli aneddoti del faraone, con suggestive scene ricreate ad hoc che faranno rivivere ai visitatori momenti dell’antico Egitto. Potrai osservare da vicino e nei minimi dettagli la ricostruzione 3D della tomba di Tutankhamon che guiderà le sensazioni dei visitatori grazie alle 50 stazioni immersive di realtà virtuale di ultima generazione.